Untermenschen (sottouomini): dalla Shoah al razzismo dei nostri giorni

Convegno promosso dal comune di Orta Nova e organizzato dall’associazione MamApulia in collaborazione con le Acli provinciali di Foggia in linea con le manifestazione previste per la celebrazione del Giorno della Memoria. Un atto dovuto per ricordare la Shoah e tutte le vittime dei crimini nazisti, il riconoscimento di una tragedia e un modo per conservare il ricordo dei giorni più sconvolgenti della nostra civiltà. Media partner dell’evento è ‘Lookout.tv‘, web tv nazionale che si occupa di politiche sociali e dei temi legati all’integrazione. “Untermenschen” era l’appellativo utilizzato dai nazisti negli scritti e nei discorsi contro gli ebrei. L’evento affronta il tema del razzismo sviscerandone i vari aspetti e punta l’attenzione anche sugli esempi più belli d’integrazione fra comunità e culture in Italia. L’introduzione dei lavori è affidata a Maria Rosaria Calvio, sindaco di Orta Nova. I saluti sono affidati a Elena Gentile, assessore al Welfare della Regione Puglia; Fabio Carbone, presidente Acli Foggia; Gabriella Roselli, portavoce associazione MamApulia e don Giacomo Cirulli, biblista e vicario dei 5 Reali Siti. Due gli interventi in aula: Luigi Di Cuonzo, responsabile dell’Archivio della Resistenza e della Memoria di Barletta e Antonio Russo, responsabile nazionale Area immigrazione Acli e portavoce provinciale del Forum del Terzo Settore. Il convegno, moderato dal giornalista Roberto Zarriello, prevede anche spazi musicali con il violinista Marcello De Francesco e il pianista Angelo Malgieri.

.
Translate »